venerdì 22 febbraio 2013

LO SCOIATTOLO VOLANTE

SCOIATTOLO VOLANTE

Lo scoiattolo volante è un mammifero  e appartiene alla famiglia  Sciuride,fanno parte del gruppo dei roditori ,gli scoiattoli volanti possono  essere anche chiamati petauri vivono nel Nord America, Giappone e Siberia.
Vive nelle cavità dei tronchi degli alberi.
 Il suo corpo assomiglia a quello dello scoiattolo rosso eurasiatico ,è lungo dai 13,5 ai 20,5 cm ; la coda però meno lunga ,non arriva che a 9-14 cm.
 Pesa circa 95-170 gr, la testa è piccola ,corta e abbastanza  larga .
Ha orecchie tondeggiati gli occhi, molto grandi ,sono tondi e neri, e permettono all’animale di vedere di notte.
Ha zampe corte e tozze.


Gli scoiattoli volanti sono dotati di un lembo di pelle, chiamato patagio, che si estende dal polso alla caviglia. La pelle è molle lungo il lato del corpo è supportata da speroni, cartilaginei posti su polsi e morbida sulla parte posteriore e la coda è grigia e presenta varie sfumature .
Questi scoiattoli marsupiali volanti vivono mediamente 4 anni in natura, mentre in cattività ci sono stati casi di individui che hanno raggiunto addirittura i 15 anni di età.


I petauri sono animali prevalentemente notturni, non amano dunque ambienti illuminati ed è perciò molto improbabile riuscire a scorgerli in attività durante le ore del giorno, che passano quasi interamente dedicandosi al sonno più profondo, avvolti dalla propria lunga coda. Nelle ore notturne balzano da un posto all'altro, una cosa da non sottovalutare riguarda le affilatissime unghie, veri e propri artigli, utilizzati per arrampicarsi sugli alberi e aggrapparsi ai tronchi, abitudine che non perdono molto facilmente anche a contatto con l'uomo, provocando in certi casi delle ferite, seppur in modo completamente involontario.
Gli scoiattoli volanti mangiano noci, semi, frutta e insetti.
Vi è solo una cucciolata all’anno ,mentre lo scoiattolo volante del sud ,ne ha due .Il periodo di gestazione e di 40 giorni e la cucciolata può variare da 1 e 6 nascituri .I piccoli sono svezzati al raggiungimento dei 65 giorni di vita .


Tra i predatori ci sono la civetta delle palme asiatica ,la civetta delle palme dai denti piccoli ci sono anche molti carnivori.
La caratteristica principale di questo scoiattolo è senza dubbio la capacità di rimanere nell’aria nel momento in cui spicca il volo. Ciò nonostante non si può considerare “il suo salto” un vero e proprio volo, è infatti più corretto definirlo con il termine Planata. Gli scoiattoli volanti infatti sono dotati di una membrana di pelle detta patagio, in grado di unire le zampe anteriori a quelle posteriori. Quando lo scoiattolo salta e dipana le zampe, questa membrana si distende, rendendo cosi possibile “il volo”.
Lo scoiattolo maschio si distingue dalla femmina perché nella femmina è presente la sacca marsupiale necessaria all’allevamento dei cuccioli, il maschio invece ha una piccola zona priva di peli sulla sommità della testa dove si trova una ghiandola che contiene una sostanza che viene spruzzata per marcare il territorio.
Negli ultimi anni lo scoiattolo volante ha cominciato a far parte della vita di molti privati, trasformandosi così in vero e proprio animale da compagnia. 


Se vi va commentatelo grazie.........!